Accueil >> >> Realizzazione di un volo charter


Realizzazione di un volo charter

Airplane at the terminal gate ready for takeoff – Modern international airport during sunset – Concept of emotional travel around the world

Realizzazione di un volo charter

Quando confermi un volo con il tuo broker aereo, ti chiedi quali sono i prossimi passi. Eccoli per cronologia:

La conferma della carta:

Il tuo broker ti chiede una conferma scritta del tuo prossimo volo charter per avere una cornice del tuo file. Ciò deve includere, oltre al prezzo, i tempi richiesti e il numero di passeggeri e i dettagli che meglio preparano il volo.

Da questo momento, il broker comunica con la compagnia designata per operare il volo inviando a sua volta tutti gli elementi orari e i dettagli forniti dal cliente. In genere, questa conferma viene inviata al dipartimento commerciale della compagnia aerea.

Pertanto, i diversi servizi vengono contattati dall’ufficio vendite e si chiama “lancio di volo”. Generalmente, viene creata una carta per fornire gli elementi in tutti i servizi interessati.

Il programma dell’aereo quindi restituisce il volo su un dispositivo.

Quindi, il servizio di pianificazione dell’equipaggio influenza gradualmente i marinai in questa missione. Poi arrivano i servizi di catering per pasti a bordo e scali.

Infine, le operazioni di volo sono informate perché sono quelle che gestiscono il volo nel corso della giornata. L’operazione gestisce quindi le richieste di autorizzazione dell’aeroporto, le aree di decollo e di atterraggio e gli elementi di rifornimento.

La settimana del volo:

Nella settimana del volo, i diversi servizi sono coordinati al fine di regolare gli ultimi dettagli, aggiungere elementi per consentire uno sfruttamento ottimale. Spesso le fermate vengono contattate per sapere se dalla loro parte tutto è pronto per ricevere il volo. Viene controllato il posizionamento del volo, il “traghetto” come la lingua aerea li nomina.

Il giorno prima del volo:

La compagnia charter controlla il giorno prima o 72 ore prima del giorno in cui tutti i componenti di questo volo charter sono in atto. Viene creato un punto meteorologico, soprattutto durante il periodo invernale. In effetti, la nebbia, il soffitto basso o la neve o il ghiaccio sono sempre possibili.

D-Day Air Charter:

Il broker comunica con gli scali per sapere se tutto procede bene a livello di registrazione ma anche con le operazioni per conoscere le ultime informazioni sul volo.
Il relè viene quindi eseguito con il cliente che è costantemente informato dello stato del suo volo charter